Economia

Arriva l’assicurazione auto “familiare”: stessa classe di merito per tutti i componenti

“Nel dl fisco siamo riusciti ad ottenere un’importante novità sulle assicurazioni. Grazie ad un emendamento a prima firma Andrea Caso, si potrà beneficiare della fascia assicurativa più bassa fra tutti i veicoli di proprietà del nucleo familiare. Nel caso si possieda un motorino in 14esima fascia e un’ auto in prima, a partire dal prossimo rinnovo dell’assicurazione anche per il motorino si passerà in prima fascia, con un risparmio sul premio. Per le famiglie italiane è una boccata d’ossigeno”. Così i deputati M5S della commissione Finanze.

LA COMMISSIONE FINANZE

“La Commissione Finanze approva il mio emendamento al dl Fiscale utile alla riduzione delle tariffe Rca –  annuncia in una nota il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Economia Alessio Villarosa – Mi sono impegnato in prima persona per una maggiore equità nella definizione delle classi di merito Rca e dei relativi costi, il risultato conseguito oggi in Commissione Finanze rappresenta solo il primo passo dell’ampia riforma in corso di definizione.

La nuova norma attribuisce il diritto di assicurare tutti i veicoli posseduti in famiglia con la migliore classe di merito disponibile, compresi moto e scooter. Si è creata di fatto una classe di merito unica familiare. Se – ad esempio – in una famiglia si ha la disponibilità di un veicolo assicurato in prima classe, tutti gli altri componenti del nucleo familiare potranno fruire della prima classe su qualsiasi altro veicolo, anche moto e scooter, e soprattutto anche se già assicurati e con classi di merito meno favorevoli, compreso la 14esima. Il progetto »Rca più equa« continua e da sempre rappresenta una priorità per il M5S”.

LE CLASSI DI MERITO DELL`ASSICURAZIONE

Le classi di merito sono delle categorie universali, redatte dall’Ivap (istituto per la vigilanza delle assicurazioni) nel 2005, per classificare gli assicurati delle rc auto. L’obiettivo era quello di uniformare i criteri per i premi delle polizze auto al di là della concorrenza tra compagnie assicurative. Così le classi di merito stabiliscono il “livello di sinistrosità” degli assicurati e il passaggio da una classe all’altra è omogeneo per tutti e si valuta in base al numero degli incidenti.

CHI SI ASSICURA

Le classi di merito per la stipula obbligatoria di una assicurazione sono in tutto 18: la più virtuosa è la prima. Chi si assicura per la prima volta entra in classe 14 (se non ci si avvale della legge Bersani che prevede che si possa assicurare un nuovo veicolo nella stessa classe di appartenenza dell’intestatario o di un componente della famiglia). Ogni volta che verifica un sinistro si sale di una classe, se durante un anno non si effettuano sinistri si scende di una classe.

 

Leggi altri articoli su Tabloid. Seguici su Facebook - Twitter - Instagram