Lifestyle

Bodybuilder sposa una bambola gonfiabile: “La nostra storia mi eccita molto”

bodybuilder

Dopo otto mesi di relazione, le nozze. Fin qui nulla di strano, se non fosse che “la bella consorte” di Yurii Tolochko sia nientemeno che… una bambola gonfiabile. Ha dell’incredibile quanto accaduto ad Astana, una storia che assume contorni ancor più paradossali se si pensa che al sex toy originariamente acquistato al solo fine di soddisfare i propri impulsi, il noto bodybuilder ed attore kazako abbia pagato anche un intervento chirurgico per migliorarne l’aspetto.

Al lieto evento hanno partecipato amici e parenti di Tolochko ed è forse proprio l’assoluta normalità della cerimonia, dallo scambio di anelli alle foto di rito, dal brindisi al taglio della torta, a rendere il tutto così estremamente originale. “Ha una personalità focosa, ma dentro di lei c’è un’anima tenera”: così il culturista asiatico aveva recentemente descritto la “sua” Margo.

“Le coppie hanno bisogno di parlare di meno e di connettersi di più. Con il tempo e l’esperienza, Margo e io ci siamo resi conto che ci vuole più delle parole per avere una conversazione. Il tuo partner merita sicuramente il meglio, ma deve fare la sua parte”, ha raccontato il bodybuilder al Daily Star spiegando di aver incontrato Margo in una discoteca. L’amore è scoccato dopo che l’ha salvata da alcune “attenzioni indesiderate”. Lui si definisce un “maniaco del sesso” e, per questo, ha dichiarato che Margo è la “donna” perfetta per lui.

Tolochko ha detto anche di essere pansessuale e che “la nostra storia mi eccita molto più del sesso stesso”. Ha aggiunto che gli piace anche il BDSM: schiavitù e disciplina, dominio e sottomissione, sadismo e masochismo: “Adoro essere torturato, posso sopportare molto dolore. Anch’io amo dominare. Margo è capace di ciò di cui le altre persone non sono capaci”, ha confidato.

 

Continua a leggere Tabloid comodamente su smartphone da Facebook, Twitter, Instagram, Google News

Potrebbe interessarti