Economia

Bonus seggiolini 2020, attivo il sito: chi ne ha diritto e come si richiede

Il bonus per l’acquisto del seggiolino anti abbandono, obbligatorio a bordo delle autovetture, è disponibile dal 20 febbraio 2020. Per averlo basta registrarsi alla piattaforma Sogei dal sito del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Lo Stato ha predisposto un incentivo di due milioni di euro.

Come richiederlo

Per un valore di 30 euro, il bonus per l’acquisto del dispositivo è spendibile entro un mese dall’erogazione online, altrimenti sarà necessario richiederne nuova emissione. Non ci sono modelli designati allo sconto. Un requisito fondamentale all’erogazione del ticket è quello di possedere un’identità digitale Spid.

Chi può fare richiesta

Sono autorizzati a inoltrare la richiesta di erogazione bonus i genitori o chi esercita la patria potestà. Una volta registrati sul portale Sogei, basterà inserire nome, cognome, codice fiscale del bambino per verifica da parte dell’azienda. Il bonus seggiolino anti abbandono è valido per un acquisto a bimbo di età inferiore ai quattro anni.

Per chi ha già acquistato

Chi avesse già acquistato un seggiolino anti abbandono per l’auto avrà diritto a un rimborso. Bisogna inoltrare una richiesta attraverso la piattaforma Sogei, dopo essersi registrati, entro sessanta giorni dal 20 febbraio 2020 e allegando una copia della ricevuta di acquisto. Entro quindici giorni verranno accreditati sul portale i 30 euro di bonus come forma di rimborso.

Sanzioni per chi è senza

L’acquisto di un seggiolino anti abbandono per bambini sotto i quattro anni è un obbligo, pertanto chi non si metterà in regola dal 6 marzo 2020 verrà sanzionato con sottrazione di cinque punti dalla patente e una multa da 83 a 333 euro, soggetta a una riduzione se il pagamento dovesse avvenire entro cinque giorni dalla data di emissione.

Leggi altre notizie su Tabloid. Segui le pagine Facebook - Twitter - Instagram