Economia

Bonus smartphone: quanto vale, a chi spetta, come ottenerlo

bonus smartphone

Bonus smartphone al via. Le persone che vivono in famiglie con un reddito Isee sotto i 20mila euro potrà usufruire del bonus smartphone, con un cellulare “in comodato d’uso” connesso ad Internet per un anno, con incluso l’abbonamento a due “organi di stampa” e l’app Io. Si tratta di un “kit digitalizzazione” concesso ad un solo soggetto per nucleo familiare.

Per poter ottenere il kit digitalizzazione occorre avere la Spid. Il finanziamento previsto è di 20 milioni di euro per il 2021. Coloro che hanno un Isee inferiore a 20mila euro può richiedere il cellulare, ma dovrà prima aderire al Sistema pubblico d’identità digitale (Spid), che sarà la futura chiave di accesso ai servizi online della Pubblica amministrazione. Il kit, come spiegato dalla norma, è destinato a coloro che hanno un reddito non superiore a 20mila euro e che non sono titolari di un contratto di connessione internet o di telefonia mobile.

Il cellulare, connesso ad internet, sarà concesso in comodato d’uso gratuito per la durata di un anno. Il pacchetto prevede non solo l’abbonamento ad internet, ma anche l’abbonamento a due giornali. Prima della consegna verrà installata sul telefono l’app Io, attraverso cui si accede al cashback e ad altri incentivi, come il bonus vacanze e la lotteria degli scontrini. Verrà distribuito un solo cellulare per ogni nucleo familiare, ma qualcuno rischierà di essere escluso, perché la spesa massima non può superare i 20 milioni di euro. Questo significa che saranno distribuiti circa 200mila telefonini nonostante i potenziali beneficiari siano circa due milioni di famiglie.

Continua a leggere Tabloid comodamente su smartphone da Facebook, Twitter, Instagram, Google News

Potrebbe interessarti