Scuola

Coronavirus, scuola di Codogno chiama le famiglie: “Venite a prendere i vostri figli”

Coronavirus in Italia. L’istituto comprensivo di Codogno (Lodi) invita i genitori a recarsi a scuola per prendere anticipatamente i propri figli.

E’ quanto si apprende dalla preside Cecilia Cugini, che a LaPresse spiega: “Fin dal primo mattino, dopo il diffondersi delle notizie di contagio da coronavirus nel lodigiano, moltissimi genitori sono venuti a scuola per chiedere di poter ritirare i figli”.

“All’inizio alla spicciolata, poi la cosa ha assunto delle dimensioni importanti. Non me la sono sentita di dire di no, e ho dato il consenso ai rapprensentanti di classe di diffondere la comunicazione della possibilità per gli studenti di uscire in anticipo, purchè prelevati da un adulto”.

Coronavirus, la situazione alla scuola primaria

“Abbiamo aspettato le 14 per l’uscita regolare dei ragazzi della secondaria, sospendendo per tali alunni le lezioni pomeridiane extra scolastiche – dichiara ancora a LaPresse la preside Cugini -. Per quanto riguarda la scuola primaria d’infanzia, data l’emorragia continua, ho pensato di chiudere le lezioni a fine mattinata, e entro le 14.30 ho dato comunicazione ai rappresentanti dei genitori di diffondere la notizia”.

“Naturalmente – sottolinea la dirigente scolastica – viene garantita la presenza del personale docente a scuola fino al regolare orario odierno per i bambini i cui genitori lavorano fuori comune e hanno difficoltà a venire a prendere i propri figli in anticipo: per loro, d’accordo col Comune, è regolare anche il servizio del pullmino per tornare a casa”.

 

Leggi qui altre notizie di scuola

Iscriviti al gruppo Facebook per restare aggiornato

Leggi altre notizie su Tabloid. Segui le pagine Facebook - Twitter - Instagram