Scuola

Esami di terza media: ecco in quali casi si potrà bocciare

scuola

Gli esami di terza media si svolgeranno on-line a causa della crisi del Coronavirus, ma questo non deve far pensare che l’esame sia poco più di una formalità perché esiste ancora la possibilità di essere bocciati.

Ricordiamo che la valutazione si baserà su quanto ogni alunno avrà svolto per poter accedere alla classe successiva anche nel caso in cui abbia un sei in una o più materie ad esclusione di coloro che sosterranno l’esame di maturità che verranno tutti ammessi. Chi avrà voti inferiori dovrà recuperare nelle prime settimane di settembre attraverso un piano individualizzato, che sarà predisposto dagli insegnanti e allegato al documento di valutazione finale. Occorre prestare attenzione che se il quadro è carente fin dal primo periodo scolastico si potrebbe anche non essere ammessi all’esame finale.

L’esame finale si terrà “face to face”. La prevista tesina sarà presentata in modalità telematica davanti al Consiglio di Classe prima dello scrutinio finale. Secondo quanto disposto dall’ordinanza l’elaborato sarà valutato sulla base dell’originalità e della coerenza con l’argomento assegnato e della chiarezza espositiva. Come promesso dal Ministro Lucia Azzolina insomma si tratterà di un esame vero.

di Bruno Ventura – Visita il suo blog sulla scuola

Leggi altro su Tabloid. Segui le pagine Facebook - Twitter - Instagram
Riproduzione consentita con link a originale e citazione fonte della tabloidonline.it