Attualità

Giorgia Meloni: “Un fratellino per mia figlia? I bambini li manda Gesù”

Giorgia Meloni si racconta a Maurizio Costanzo e dice che sarebbe contenta dell’arrivo di un fratellino per la figlia Ginevra, ma “i bambini li manda Gesù”.

La leader di Fratelli d’Italia parla della sua famiglia e in particolare del rapporto con il padre, con cui ha rotto ogni rapporto quando aveva appena 11 anni.

“Non sono riuscita a odiare mio padre, ho provato sempre indifferenza per lui”, ha detto.

“Mi sono rammaricata del fatto di non aver provato una grande emozione per lui, nemmeno quando è morto”, spiega.

Diverso il rapporto con la madre: “A mia madre invece devo tutto, ha cresciuto due figli da sola”.

La Meloni si definisce una “tradizionalista”, ma ha avuto una figlia fuori dal matrimonio.

Alla domanda sulle nozze, spiega: “Matrimonio? Queste cose te le devono chiedere”.

Giorgia Meloni, intervistata da Costanzo, ha detto: “Un fratellino per mia figlia Ginevra? Mi piacerebbe molto, ma i bambini li manda Gesù…”.

Per quanto riguarda la politica e una sua possibile candidatura a sindaco di Roma, dice: “Mettiamola così, non nei prossimi mesi”.

E aggiunge: “Ciò non toglie che Roma merita un sindaco alla sua altezza”.

La leader di FdI ha poi concluso: “Quello che abbiamo visto negli ultimi anni non se lo merita, tra un anno vorrei essere essere al governo e rimanerci almeno cinque anni”.

Continua a leggere Tabloid.
Seguici su Facebook, Twitter, Instagram