Lifestyle

Grande Fratello Vip: primo caso di Coronavirus, la decisione sulla prima puntata del reality

Il Grande Fratello Vip riparte da lunedì 14 settembre e poche ore prima dell’attesissima messa in onda è emerso che un caso positivo al Coronavirus sarebbe presente all’interno del programma.

Un caso positivo a Covid-19 è stato individuato nella produzione del Grande Fratello Vip e immediatamente sono state attuate le procedure di allerta per le persone entrate in contatto con questa persona.

Il programma inizierà come da programma il 14 settembre alle 21 su Canale 5, e come già anticipato da Alfonso Signorini nelle settimane precedenti, i membri del cast sono stati messi in isolamento in un albergo e poi sottoposti al tampone, così da scongiurare l’eventualità di un contagio all’interno della casa più spiata d’Italia.

Ovviamente il protocollo precauzionale per il Coronavirus verrà eseguito anche sul pubblico e gli altri membri del cast (conduttore e opinionisti compresi). Alfonso Signorini a tal proposito ha affermato: “Sicurezza e senso di responsabilità vengono prima di ogni esigenza televisiva ma dopo quella situazione così inquietante credo non possa capitare nulla di peggio”.

Proprio le misure di sicurezza eseguite dal programma hanno permesso d’individuare tempestivamente il metro della produzione risultato positivo al Coronavirus, e per questo il GF Vip riprenderà il via normalmente come anticipato durante queste settimane.

I membri del cast entreranno separatamente all’interno dello show: Elisabetta Gregoraci, Fausto Leali, Enock Barwuah, Dayane Mello, Tommaso Zorzi, Patrizia De Blanck, Adua Del Vesco, Massimiliano Morra, Flavia Vento, Matilde Brandi, Andrea Zelletta e Pierpaolo Pretelli entreranno il 14 settembre e Stefania Orlando, Paolo Brosio, Fulvio Abbate, Myriam Catania, Denis Dosio, Francesca Pepe, Francesco Oppini, Maria Teresa Ruta e Guenda Goria entreranno invece il 18.

Leggi altro su Tabloid. Segui le pagine Facebook - Twitter - Instagram
Riproduzione consentita con link a originale e citazione fonte della tabloidonline.it