Economia In primo piano

Inizio saldi estivi 2020: le date regione per regione

L’emergenza covid aveva fatto slittare in molte regioni l’inizio dei saldi estivi, ma i governatori di alucne regioni hanno deciso di partire subito dal 1 luglio. In Sicilia e Calabria si può già acquistare a prezzi ribassati. Nelle altre regioni si potrà partire dal 1 agosto.

A causa dell’emergenza coronavirus, nell’ultimo consiglio avvenuto tra i governatori delle Regioni italiane si era stabilito di posticipare la data d’inizio dei saldi estivi dal 1 agosto. Una decisione che però non è stata decisa unanimamente e che per questo motivo ha creato una spaccatura tra chi ha già deciso di partire anzitempo e chi invece rispetterà le tempistiche decise in loco.

In Calabria una delibera della giunta ha deciso di anticipare al 1 luglio 2020 l’inizio della stagione dei saldi: “La decisione – si legge sul sito della Regione – preventivamente condivisa con le Associazioni di categoria interessate, è finalizzata a sostenere le imprese del settore del commercio, particolarmente colpite dal blocco totale delle attività determinato dell’epidemia da coronavirus, ed a favorire il riavvio delle attività economiche mediante l’incremento degli scambi ed il rilancio dei consumi”.

Analoga decisione presa anche in Sicilia, dove l’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano ha deciso di anticipare i tempi, dopo un confronto con le associazioni di categoria: “La data del primo luglio è il frutto di un’attenta valutazione fatta con le associazioni del mondo del commercio delle specifiche esigenze del nostro territorio. Lo scopo è di riattivare il circolo virtuoso dei consumi prima che i siciliani vadano in vacanza e di sfruttare l’arrivo dei turisti nel mese di luglio“.

Nel Lazio rimane sempre l’1 agosto la data d’inizio, ma la regione ha concesso una deroga ai commercianti per vendere con promozioni i prodotti anche 30 giorni prima dall’effettivo inizio. Stessa disposizione avviene anche nelle Marche.

Escludendo le regioni sopra citate, tutte le altre hanno deciso di rispettare la data del 1 agosto. In Lombardia la giunta Regionale ha deciso di proibire la vendita promozionale dal 2 al 31 luglio.

Anche in Liguria la Regione ha stabilito l’inizio dei saldi al 1 agosto e la fine al 14 settembre, con deroga al divieto di vendita promozionale nei 40 giorni antecedenti alla data stabilita.

Leggi altre notizie su Tabloid. Segui le pagine Facebook - Twitter - Instagram
Riproduzione consentita con link a originale e citazione fonte: Tabloidonline.it