Cronaca

Litiga con la fidanzata, esce dall’auto in piena notte e muore investito

Litiga con la fidanzata, esce dall’auto al buio in piena notte sulla superstrada e muore investito. La vittima è Fabrizio Tramontana, 45 anni, residente a Terontola di Cortona (Arezzo).

La tragedia è avvenuta alle prime ore di sabato tra Bettolle, frazione del comune di Sinalunga (Si) e Foiano della Chiana (Ar). Stando alla ricostruzione dell’incidente da parte dei carabinieri, dopo una banale discussione avuta con la compagna intorno alle 3, Tramontana è uscito dall’auto.

Poco dopo la tragedia

Un automobilista di passaggio ha notato la sagoma di una persona nell’oscurità.

La fidanzata ha tentato di recuperare il compagno

Un altro automobilista non ha potuto evitare l’impatto, mentre la fidanzata aveva tentato di tornare indietro per recuperare il compagno. L’investitore si è fermato e ha chiamato i soccorsi ma è stato tutto vano. La salma è stata portata all’obitorio dell’ospedale di Nottola (Montepulciano).

Tramontana, iscritto alla Lega da tempo, era atteso ieri sera a Firenze alla cena elettorale che ha visto la partecipazione del segretario Matteo Salvini, come hanno riferito le cronache locali.

I funerali di Fabrizio Tramontana saranno celebrati martedì 3 dicembre a Mercatale di Cortona, di cui era originaria la famiglia.

Il 45enne, nato a Umbertide, abitava a Terontola da molti anni. Le esequie saranno celebrate alle ore 14.30 nella località della Val di Pierle.

Leggi altre notizie su Tabloid. Segui le pagine Facebook - Twitter - Instagram