Attualità

Marco Giallini a 9 anni dalla scomparsa della moglie Loredana: “Mi sento ancora sposato”

marco giallini

Marco Giallini, a 57 anni è uno degli attori più amati dal pubblico del cinema nazionale e apprezzati dalla critica cinematografica.

Parlando della sua carriera e del percorso di vita fatto fin qui che lo ha reso uno degli attori italiani più amati dal pubblico, Marco Giallini non può fare a meno di ricordare la moglie Loredana, sposata nel 1993, è morta nel 2011 per una improvvisa emorragia cerebrale. Anche perché dall’amore con Loredana sono nati i figli Rocco e Diego, rispettivamente nel 1998 e nel 2004.

L’attore continua dicendo che: “Sono un papà molto protettivo. Se il più grande rientra alle 4, sto sveglio fino alle 4, come faceva papà con me.  I miei figli stanno con me, devono stare con me. Sono belli come il sole, hanno preso dalla mamma”.

Quando la moglie Loredana se n’è andata, i bambini avevano rispettivamente 3 e 6 anni. E a chi gli fa notare che sta crescendo i due ragazzi da solo, Giallini risponde: “Mi hanno aiutato il fratello di mia moglie e sua moglie che abitano sotto di noi: non hanno avuto figli e hanno sempre trattato i miei come fossero loro. A me va benissimo una famiglia così, semplice, vera”.

Giallini si considera ancora sposato. “Ma certo. Ogni tanto mi spiace tornare a parlare di mia moglie che non c’è più, ma Loredana era con me da quando ero ragazzo, non la posso trattare in un altro modo”.

Continua a leggere Tabloid comodamente su smartphone da Facebook, Twitter, Instagram, Google News

Potrebbe interessarti