Meteo

Meteo 25 e 26 settembre: raffiche di vento e temporali

Le condizioni meteo in Italia sono previste in forte peggioramento con il rischio di temporali e nubifragi almeno fino alla giornata di domenica 27. Oltre alle precipitazioni abbondanti ci aspettiamo anche una tempesta di vento con raffiche a 120 km/h mareggiate con onde alte fino a 6 metri lungo le coste più esposte.

ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK DEL METEO

Meteo, le previsioni

Nel corso dalla giornata di venerdì 25 un profondo ciclone sospinto da correnti polari si tufferà nel bacino del Mediterraneo innescando una fase di maltempo. Nel suo incidere il vortice richiamerà dapprima forti venti di Libeccio in particolare su Mar Ligure e intorno alla Sardegna. Soffierà lo Scirocco invece sul mar Adriatico con raffiche piuttosto sostenute a più di 50 km/h.

Col passare delle ore però i venti piegheranno dai quadranti settentrionali (Maestrale) che, con forza di tempesta, irromperanno su Sardegna, Lazio, Campania, Calabria e Sicilia con punte fino a 120 km/h. Anche il moto ondoso è previsto di conseguenza in sensibile aumento con il rischio più che concreto di mareggiate specie sulle coste nord-occidentali sarde dove sono attese onde alte fino a 6 metri in Sardegna occidentale, fino a 5/6 metri sul tirreno.

Copione simile anche per sabato 26 con il vento da Nord Ovest che spazzerà buona parte dei nostri mari occidentali, dai quadranti meridionali invece su Ionio e coste adriatiche. Col passare delle ore però il vortice traslerà verso oriente (Penisola Balcanica) e di conseguenza ci aspettiamo l’ingresso furioso della Bora su medio e alto Adriatico.

Continua a leggere Tabloid.
Seguici su Facebook, Twitter, Instagram