Meteo

Meteo: pioggia e grandine in arrivo sull’Italia

METEO-pioggia - grandine

Pioggia e grandine in arrivo sull’Italia. L’estate fatica ad ingranare sull’Italia a causa del passaggio di correnti instabili e decisamente fresche per il periodo. Anche nel corso della prossima settimana una trottola temporalesca porterà una nuova ondata di maltempo già da lunedì. Le sorprese non finiscono qui. Anzi, è in arrivo un profondo ciclone. Ecco il punto della situazione con le previsioni aggiornate giorno per giorno.

PIOGGIA E GRANDINE

L’analisi del sito ilmeteo.it parte dalla giornata di lunedì 8 giugno quando una perturbazione temporalesca investirà in pieno il Centro Nord portando tante piogge e rovesci ed un deciso calo delle temperature.

Massima attenzione in particolare tra Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna dove sono attesi fenomeni meteo anche di forte intensità con rischio anche di grandinate.

Martedì 9 tempo ancora instabile con rovesci e temporali sparsi dapprima al Nord (eccetto Liguria), in estensione poi anche agli Appennini centrali fino ad arrivare alle coste marchigiane e abruzzesi. Più soleggiato invece sul resto del Paese.

Non ci sono buone notizie nemmeno per la giornata di mercoledì 10 con acquazzoni e temporali soprattutto sulle zone alpine/prealpine e vicine pianure. Andrà decisamente meglio al Centro Sud con tanto sole e temperature previste in deciso aumento.

SECONDA PARTE DELLA SETTIMANA

Nella seconda parte della settimana, tra giovedì 11 e venerdì’ 12, potrebbe formarsi un profondo ciclone (area di forte maltempo) che coinvolgerà a fasi alterne tutte le nostre regioni a suon di temporali e grandinate con forti venti che ruoteranno attorno al minimo di pressione. Il rischio più concreto è quello di avere una nuova profonda ferita in questa prima parte di Estate. Per i dettagli occorre aspettare ancora qualche giorno per capire con maggior precisione dove colpiranno i fenomeni più intensi. Detto queste sembrerebbe proprio che anche il weekend successivo possa essere in parte compromesso.

Continua a leggere Tabloid.
Seguici su Facebook, Twitter, Instagram