Cronaca Salute

Rimosso tumore di venti chili a una 64enne, intervento record a Napoli

tumore

Intervento record a Napoli, dove un’equipe composta da medici del reparto di Chirurgia Oncologica e del Centro Trapianti di Fegato dell’ospedale Cardarelli ha rimosso con successo un tumore di ben venti chili dal corpo di una donna di 64 anni.

La massa addomino pelvica misurava oltre settanta centimetri di diametro e si era notevolmente ingrandita nell’ultimo periodo, ma nonostante le dimensioni eccezionali l’operazione si è svolta senza complicazioni di alcuni tipo. L’intervento è stato effettuato dal direttore del Reparto Chirurgia Epatobiliare e Trapianto di Fegato, Giovanni Vennareci, che per l’occasione è stato coadiuvato dai chirurghi Giuseppe Arenga e Donatella Pisaniella. Lo stesso Vennareci ha poi commentato l’operazione dichiarando: “La paziente era molto spaventata dal Covid, per questo ha rinunciato ad ogni tipo di controllo, nonostante i sintomi.

Nei mesi il gonfiore è aumentato sempre più, sino a quando la donna si è finalmente convinta ad andare dal ginecologo”. La paziente è infatti una 64enne residente a Firenze ma di origini napoletane, che una volta resasi necessaria l’operazione ha deciso di farsi ricoverare al Cardarelli.

Sull’episodio è intervenuto anche il direttore della struttura sanitarie Giuseppe Longo, che ha commentato: “L’esempio di un’attività straordinaria che non si è mai fermata nonostante la pandemia.

Il Cardarelli è infatti un’azienda ospedaliera di riferimento a livello regionale e nazionale, un’azienda che non ha mai smesso di erogare prestazioni in emergenza-urgenza neanche nei giorni più duri della pandemia”. Anche il direttore sanitario Giuseppe Russo si è voluto congratulare per l’estrema professionalità dei medici a fronte di un intervento così eccezionale.

Continua a leggere Tabloid comodamente su smartphone da Facebook, Twitter, Instagram, Google News

Potrebbe interessarti