Scuola

Scuola: si entrerà alle 9 e si faranno turni pomeridiani. Cosa prevede il Dpcm che Conte sta per firmare

“Fermo restando che l’attività didattica ed educativa per il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a svolgersi in presenza” per contrastare la diffusione del contagio “le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica” anche “incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, che rimane complementare alla didattica in presenza” anche “attraverso l’eventuale utilizzo di turni pomeridiani” e “e disponendo che l’ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9”. E’ quanto si legge in una bozza del Dpcm che sta per essere firmato dal premier Giuseppe Conte.

Continua a leggere Tabloid.
Seguici su Facebook, Twitter, Instagram