Lifestyle

Sembrava un pacco postale ma dentro c’erano 7 cuccioli di cane abbandonati: salvati

“Impossibile comprendere un gesto crudele e dissennato come l’abbandono di un animale. Qualche scriteriato ha addirittura abbandonati 7 cuccioli in uno scatolone rinvenuto in via degli Ammiragli”. La strada indicata è a Roma e a scrivere questo post di denuncia è il presidente della Commissione Ambiente della Capitale Daniele Diaco.

La storia dei cuccioli

Segnalando una brutta storia, come purtroppo ce ne sono tante, ma che per fortuna ha avuto un primo lieto fine. In attesa di averne un altro, definitivo e davvero vitale come può esserlo solo l’amore e l’accoglienza in una nuova casa di questa meravigliosa cucciolata di pochi mesi. Buttata via dentro quello che sembrava un pacco postale. Ma indesiderato.

Il salvataggio

Si tratta di «sette innocenti cuccioli che solo il provvidenziale intervento di una pattuglia del I Gruppo Prati ha consentito di sottrarre a una diversa e più triste sorte» racconta Diaco ringraziando gli agenti autori di questo salvataggio. E auspicando un futuro migliore per questi animali «magari in una famiglia che possa realmente assicurare loro il benessere negato dai precedenti padroni». Ancora ignoto l’autore di questo gesto inqualificabile.

Tutte femmine, hanno 40 giorni

«Sette cuccioli sono stati trovati questa mattina da una pattuglia del I Gruppo Prati in uno scatolone in via degli Ammiragli – convermano i vigili della polizia locale di Roma Capitale – . Gli agenti hanno provveduto a procurare loro acqua e cibo, affidandoli alle cure della Pet In Time per le verifiche del loro stato di salute».

Sono al canile romano La Muratella

Le piccoline, sono tutte femmine, hanno circa 40 giorni di vita e saranno una futura taglia media. Ora stanno benissimo e si trovano nel canile romano della Muratella.  Già in tanti, sui social, hanno manifestato il desiderio e la volontà di adottarne una. Loro intanto hanno solo tanta voglia di giochi e di coccole. E aspettano fiduciose chi saprà regalargliele insieme a una montagna di amore. E di rispetto.

Leggi altre notizie su Tabloid. Segui le pagine Facebook - Twitter - Instagram

Riproduzione consentita con link a originale e citazione fonte: Tabloidonline.it