Lifestyle

Tre motivi per cui una donna non dovrebbe mai affidarsi al linguaggio del corpo

linguaggio del corpo

Avete mai provato a digitare “linguaggio del corpo maschile”?. Google vi segnalerà pagine e pagine di contenuti con cui analizzare al centimetro le azioni del maschio. Centinaia di articoli esplicativi secondo cui cose il mirroring dovrebbero farvi comprendere che lui è pazzo di voi. Il mirroring sarebbe una sorta di copia involontaria della gestualità altrui. Tu bevi? Lui beve. Tu sposti il busto in avanti, lui fa altrettanto. Se bastasse davvero così poco a quest’ora non ci sarebbe donna infelice sulla terra. Eppure fior fior di psicologi e sociologi ritengono che il linguaggio del corpo sia la chiave di volta per portare a dama le situazioni amorose più complicate. Peccato, però, che il maschio sia tendenzialmente pronto a mentire, a illudere, a travestirsi da agnellino se necessario.

Ecco dunque tre buone ragioni per cui una donna non dovrebbe mai affidarsi al linguaggio del corpo.

1) Lui potrebbe essere un egocentrico cronico

Lui è un tipo molto fisico, tende a sfiorarvi per caso, cerca di trascorrere del tempo con voi ma quando siete soli, incredibilmente, non accade nulla. A niente sono valse le ore trascorse a depilarsi e a sistemare i capelli, quando finalmente siete soli e lui non si lancia, semplicemente non vi trova interessanti. Eppure gli esperti di linguaggio del corpo sostengono che un uomo che cerchi ripetutamente il contatto è di certo un uomo infatuato. No, può anche essere un egocentrico. Ama essere al centro del mondo, desidera che si pensi a lui come il re dell’universo e dunque i suoi gesti servono soltanto a mandarvi in confusione.

2) Sta solo cercando di ottenere la vostra attenzione

Nella nuova comitiva avete adocchiato un 40enne, single e senza figli? Lui è un tipo davvero carino, soprattutto sembra lanciare occhiolini con la stessa facilità con cui un turista lancia monetine dentro la Fontana di Trevi. Anche in questo caso secondo i fanatici di linguaggio del corpo, avreste fatto centro. Sì, perché l’occhiolino è il più antico strumento d’approccio e se ne ricevete più di uno in una sola serata l’avete conquistato. Certo. Accertatevi innanzitutto che lui non abbia un tic nervoso e in secondo luogo monitorate per quanto tempo va avanti. Se una sera dopo l’altra siete costrette ad accontentarvi di così poco, è evidente che utilizzi la strizzatina d’occhio per attirare la vostra attenzione in modo che siate concentrate su di lui.

3) Prenderà il vostro amore e vi lascerà senza nulla in mano

Analizzare compulsivamente i comportamenti dell’uomo sperando di psicanalizzarlo è un errore incredibile. Tutti i suoi gesti potrebbero non solo essere involontari, nella peggiore delle ipotesi artefatti per ottenere qualcosa in cambio. Gli esperti sostengono che basti anche solo il suo mettersi in mostra davanti a voi per chiudere il caso. Insomma, fa il brillante, mostra di sapere tutto ma proprio tutto su come nutrire il vostro cucciolo di pastore o su come caricare la lavatrice, ma non è assolutamente detto che lo stia facendo solo per voi. Molto più probabile che lo faccia per il proprio ego. E intanto vi sarete innamorate, ma lui fa l’uomo splendido solo nel disperato tentativo di riuscire a portarvi a letto.

Ci si può salvare? Assolutamente sì

Se è vero che la donna ne sa una più del diavolo basterebbe sollevare l’interruttore che accende il cervello per comprendere che il linguaggio del corpo debba essere ben corredato da gesti concreti purché abbia un senso. E se proprio vogliono portarci a letto, farebbero meglio a chiederlo. Nel 2019 non si scandalizza più nessuno.

Leggi altre notizie su Tabloid

Seguici anche sui nostri canali social – Facebook, Twitter, Instagram

Leggi altre notizie su Tabloid. Segui le pagine Facebook - Twitter - Instagram